Piume a gogò, la tendenza che ti fa volare

Piume a gogò, la tendenza che ti fa volare

Come per le stampe animalier, anche per la tendenza che ha preso avvio nella stagione autunno-inverno 2018 vale la regola del less is more. Parliamo delle piume che conferiscono leggerezza e vivacità ad ogni look. E non solo per gli outfit da sera e da grande occasione, ma anche per il daywear.

La regola d’oro per non sbagliare mai è quella di scegliere un solo dettaglio piumato (che sia un capo o un accessorio non importa) per impreziosire look che altrimenti risulterebbero casual e minimal. Però attenzione perché l’arte del mix and match è insidiosa e il buon gusto è un requisito fondamentale per sfoggiare questa ultima tendenza, senza sembrare tacchini spennati o pavoni innamorati. Piccoli tocchi di stile, senza eccessi: una volta imparata la ricetta, anche questa tendenza sarà un gioco da ragazzi (o meglio, da ragazze).

Scenografiche, sensuali, romantiche, sofisticate, stravaganti, delicate, leggere e iper-femminili. Sono solo alcune delle caratteristiche delle piume che nel loro revival delle ultime stagioni recuperano la memoria degli Anni 30, il sapore retrò degli abiti piumati delle ballerine di Charleston, strizzando l’occhio alla modernità e volando leggere per posarsi lievi su jeans, giubbotti in denim, tweed, gonne a matita o a ruota, abiti da sera e outfit pensati per il giorno in città. Insomma le piume impazzano e svolazzano, contagiando le fashion victim con la feathers mania. Già… Perché il plumage non si posa esclusivamente sui vestiti.
Anche gli accessori ci aiutano a gestire l’ultimo grido della moda con maggiore facilità celebrando il lusso in dettagli ricercatissimi: scarpe, cappelli, borse e bijoux (per esempio gli orecchini) fanno la differenza per essere originali e glamour. Un vezzo, a metà strada tra Belle Epoque e stile burlesque, che si fa trend e affascina tutti, un emblema di femminilità che in tripudio di sperimentalismi oggi caratterizza tanto il prêt-à-porter quanto l’haute couture.

Foto tratta dal profilo Ig di Chiara Ferragni.