Smart Boutique alla Milano Fashion Week

Smart Boutique alla Milano Fashion Week

La Milano Fashion Week si è conclusa il 24 settembre scorso e noi, presenti come sempre, siamo qui a raccontarvi i look più belli visti in passerella e le nuove tendenze che indosseremo la prossima stagione.

Dopo New York e Londra è toccato alla città meneghina presentare la donna del 2019: denominatore comune la donna potente e sicura di sé.

Abbiamo visto una serie di capi dall’attitudine sportiva, ma allo stesso tempo elegante, seducente e femminile, realizzati con materiali tecnici e d’avanguardia come nylon, PVC e neoprene e tessuti preziosi quali tulle, jersey e maglia.

La sensualità e la forze della donna 2019 è stata rappresentata anche negli abiti fluttuanti e nei capispalla dalle linee diagonali asimmetriche, nelle jumpsuit fascianti e nei pantaloni dal mood rockeggiante, oltre che in una scelta di materiali che contrappone alla leggerezza impalpabile dello chiffon lo stile anticonformista e ribelle della pelle.

Versace ha presentato abiti drappeggiati da diva con collo cagoule, giacche e cappotti in cammello, short dress dalle linee asimmetriche, maxi bluse indossate su pantaloni attillati, gonne a pieghe, tubini e tanto altro ancora, tutto declinato in una palette di colori e di stampe vivace, accesa ed energetica e dove il tartan è assoluto, indiscusso protagonista.

Armani ha mescolato tradizione, sperimentazione e l’ispirazione fornita da diverse culture per realizzare una collezione autunno/inverno 2018-2019 che è “un’ode alla inclusività, in contrapposizione all’esclusione”.
Utilizzando una palette di colori gioiello in contrasto con nero, blu cupo e grigio polvere e materiali come velluto, seta, lana, maglia ed ecofur, lo stilista ha portato in passerella una serie di capi dall’eleganza senza tempo, pensati per vestire una donna dalle tante sfaccettature: sofisticata e pragmatica, classica e contemporanea, formale e casual.

Al di là di abiti e accessori, il messaggio che, più di tutto, è emerso in questa settimana della moda è il coraggio e l’energia delle donne che, per citare Donatella Versace “Sanno che nulla è acquisito per diritto di nascita ma va guadagnato attraverso il successo”.